Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il vero volto di Guy Fawkes

Il vero volto di Guy Fawkes
Oggi è 5 novembre, e in rete fioccano i post in memoriam di Guy Fawkes che, con buona pace, dopo il successo di "V per vendetta", assurge a ruolo di liberatore degli oppressi e simbolo di rivoluzioni tutte da venire. Ma chi era Guy Fawkes?

Leggiamo da Wikipedia: "Sembra che si convertì al cattolicesimo intorno ai 16 anni ... Aveva un carattere avventuroso ed era molto religioso. Alla morte del padre, dopo aver dissipato il patrimonio ereditato, svolse per molti anni la professione di soldato, acquisendo una notevole esperienza nell'uso degli esplosivi. Nel 1593 si arruolò nei Paesi Bassi nell'esercito dell'Arciduca Alberto d'Austria, che combatteva le Province Unite protestanti".
Il piano di cui fece parte, la Congiura delle Polveri (Gunpowder Plot) "era un piano progettato da cattolici inglesi a danno dello scozzese re Giacomo I di Inghilterra: l'obiettivo era quello di uccidere in un colpo solo il re, la sua famiglia e gran parte dell’aristocrazia protestante, facendo esplodere la Camera dei Lord durante la cerimonia dello State Opening che si sarebbe tenuta il 5 novembre 1604."

Scusate l'espressione colorita: "Azz!".

Ortodosso cattolico, viveur, antiparlamentarista, mancato stragista.

Onestamente mi sembra più un fanatico senza arte né parte, e, non dico tanto, ma probabilmente oggi sarebbe stato uno dei tanti rivoluzionari da tastiera che affollano internet.

Sulla stessa scia fra due o trecento anni qualcuno potrebbe celebrare Bin Laden sull'onda di un fumetto.

#comesefosse

Condividi post

Repost 0